Loading...
Valutato 5.00 su 5 su base di 16 recensioni
(16 recensioni dei clienti)

18.50

Scheda

Titolo: Superanima Sette La scuola Celeste
Sottotitolo: Un Romanzo Oltre i Confini del Tempo e dello Spazio
Autore: Jane Roberts
Pagine: 320
Formato: cm 14,5×21 – brossura con alette
ISBN: 978-88-6215-001-9
Data pubblicazione: aprile 2008
Titolo Originale: The Education of Oversoul Seven
Lingua Originale: Inglese
Genere: Channeling
Collana: Biblioteca Celeste
Numero di Collana: 2


Disponibile in libreria e su:


Amazon Macrolibrarsi Il Giardino IBS

e tutti i principali book store

Superanima Sette – La Scuola Celeste è una trasposizione narrativa degli insegnamenti di Seth, un maestro spirituale disincarnato di cui Jane Roberts è stata per molti anni la portavoce sul piano fisico, tramite un’intensa attività di channeling.

Pubblicato nel 1973 con il titolo The Education of Oversoul Seven, è il primo romanzo di una trilogia che ha precorso i tempi e che, in questi anni di apertura verso una nuova coscienza planetaria, acquisisce una rinnovata e più profonda vitalità.

L’opera affronta, attraverso le vicissitudini dei suoi personaggi, le tematiche ormai care ai lettori dei libri di Seth: la reincarnazione e le scelte destiniche che precedono la nascita, la contemporaneità delle epoche storiche, l’esperienza del dopo-morte, la multidimensionalità dell’anima, la comunicazione con i Piani di Coscienza Superiori.

Il protagonista principale, Superanima Sette, è un’anima di livello superiore che per procedere nella propria evoluzione dovrà superare un esame in un contesto ultraterreno sotto la guida di Cyprus, la sua insegnante. Sette dovrà imparare a comunicare al meglio con le sue “incarnazioni terrene”, ovvero con quattro distinte personalità che, pur vivendo sulla Terra in epoche e contesti diversi, costituiscono un’unica entità spirituale.

Le quattro “incarnazioni” di Superanima Sette sono:

– Ma-ah, una giovane donna, che vive nel 35.000 a.C. La sua principale attività è cercare di sopravvivere, finché un giorno una conoscenza inesplicabile la conduce all’ingresso di una città tecnologicamente avanzata da cui spiccano imponenti costruzioni a forma di piramide: la Terra degli Interlocutori…

– Josef, un pittore del diciassettesimo secolo, in crisi di ispirazione… ma una notte in sogno si stacca dal corpo e…

– Lydia, un’anziana poetessa del ventesimo secolo che scopre che in realtà le sue poesie sono state create da un’antica civiltà e riemergeranno in un’epoca futura: le canzoni Sumari…

– Proteus, un ragazzo che vive nel 2300 d.C. in una città sospesa nello spazio, riesce a realizzare il suo più grande desiderio: andare sulla Terra… fino a giungere a delle rovine non menzionate nei libri di storia: lo Scavo dei Narratori…

Superanima Sette non è uno studente come tutti gli altri: è un allievo dell’universo; la sua classe è situata al di fuori del tempo e dello spazio; le sue materie di studio sono Reincarnazione, Sogni e Viaggi astrali. Il suo corso di studi ha come tema principale “La Creazione della Propria Realtà.” Questo ed altri insegnamenti non meno importanti dovranno essere trasmessi alle sue “incarnazioni” tramite una stretta connessione con le loro vite.

Un’opera “fantastico-metafisica” di alto valore letterario che vi farà esplorare le strutture invisibili che circondano la personalità umana, guidandovi verso una rivoluzionaria visione della realtà.

  • Emanuela

    SPLENDIDO!!!!! Finalmente ho trovato un libro che mi dia “ossigeno” perchè tra le parole ci sono i fatti! Al contrario di molti altri libri che riempiono le pagg. di parole ma che alla fine non fanno e non danno nulla, questo è un libro DA NON PERDERE! Non aggiungo altro per non rovinarvi la lettura!

  • Claudio

    Possiedo tutti i libri di Jane Roberts tradotti in italiano e dopo tanti anni è sempre bello rileggerli e scoprirci sempre nuove cose.Questo è uno di quelli che auguro a tutti di leggere ciao fate un buon cammino nella luce Claudio

  • Rosa

    E’ cosi che e’ iniziato il mio lungo cammino verso la consapevolezza…..Leggendo i suoi primi libri ….Per me sono stati grandi doni …Sono contenta che dopo tanti anni ”c’e’ ancora” Grazie ..Rosa

  • Pat

    Davvero…, non ci sono parole per spiegare quanto prezioso sia questo lavoro. Ti dico solo grazie Jane, a te, alla tua Costellazione Spirituale e tutti gli altri preziosi e impareggiabili sostenitori che hanno tradotto e pubblicato questo Dono all’umanità.

  • Sociainer

    Sociainer è il nome che do a me stesso in questo momento. Sono a p.167 è posso dire senza ombra di dubbio che questo libro mi sta rendendo immensamente, immensamente felice. Così lo consiglio con l’enfasi più risoluta della mia Anima a tutti coloro che stavano aspettando il segnale: siamo ufficalmente nella Nuova Era e Stazione Celeste è l’avamposto dei milleni futuri. Super Anima Sette è il libro che sintetizza le frequenze di Riconnessione con “Tutto Ciò che E'”. Connettiamoci dunque, acceleriamo i tempi di realizzazione della nostra Superanima… Infinite grazie anche da parte mia.

  • Raffaele

    Ho undici anni, mi chiamo Raffaele, e ho letto il libro SUPERANIMA SETTE – la scuola celeste. Semplicemente leggendo questo libro, mi si è aperta la mente su molte cose, che prima ignoravo o non comprendevo. Questo libro può dunque insegnare molto, ma aldilà di questo, che è comunque una cosa molto importante, la storia veniva presentata in modo che anche chi non è a conoscenza di certe cose, che riguardavano appunto l’ esperienza del protagonista, Superanima sette, potesse più facilmente comprenderle, e infatti questo m’ ha aiutato. La storia non solo rendeva più facili da capire certe cose, ma era anche travolgente, appassionante, divertente, e questo è uno degli aspetti che più mi sono piaciuti. Questo è quindi veramente un bel libro, e lo consiglio a tutti.

  • Nicol

    Leggendo “Superanima Sette – Scuola Celeste”, mi sono ritrovata catapultata in un mondo di vite parallele o sè paralleli (preferirei definirli). Le vicende del protagonista Superanima Sette, affiancato alla sua guida Cyprus, e dei 4 personaggi viventi in ambienti temporali diversi, mi hanno aperto una visione di realtà oggettiva e soggetiva radicalmente nuova, differente dalla prospettiva che conoscevo prima di aver concluso questa lettura. Capitolo dopo capitolo, ho iniziato ad affezionarmi letteralmente al destino di ciascun “protagonista”, perchè in effetti per me tutti lo sono stati; non ho sentito differenze tra chi ha vissuto la propria esperienza nel 35.000 a.C e chi al contrario l’ ha vissuta nell’anno 2.300 d.C. Ho sorriso, ho lottato e fatto il tifo per loro, mi sono persino commossa in determinati frangenti. Tutti loro hanno indistintamente rappresentato una parte di me, del mio trascorso e del mio futuro ipotetico; mi hanno trasmesso qualità come la caparbietà e il coraggio e fragilità come l’incoscienza e l’attaccamento a desideri effimeri, il tutto grazie ad un linguaggio semplice ed intuitivo, scorrevole e leggero, seppur i contenuti fossero tutt’altro che elementari. Questo romanzo mi ha stimolata ad accrescere la curiosità verso dimensioni che ancora oggi i miei occhi fisici non percepiscono completamente; mi ha evocato spazi e luoghi che non posso ancora ricordare con lucidità razionale; mi ha regalato magici momenti di forte empatia con individui, apparentemente sconosciuti, ma similmente vicini a prove e sentimenti che mi accingo a vivere nel mio quotidiano. Li ho vissuti con solidale complicità e una sorta di affetto e ammirazione magnetici, tanto che mentre scorrevo velocemente le pagine del romanzo e contavo i capitoli mancanti, mi è capitato di pensare a quando avrei avuto nuovamente occasione di rivivere le loro vicende. Mi sono chiesta se uscirà un seguito di “Superanima Sette” che mi aiuti a riprovare in simultanea tutto ciò che ho sperimentato grazie all’originalità di questo romanzo, oserei dire “celestiale”.

  • Franco

    Questo libro ha risvegliato in me delle emozioni che erano rimaste inespresse ma che aspettavano il momento di uscire allo scoperto. E’ come se ti ricordassi di cose che sapevi già ma di cui ti eri dimenticato, una consapevolezza ritrovata. Per me questo libro è stato una piacevole sorpresa e lo consiglio vivamente a tutti.

  • Fabio

    un libro illuminante.. l’ho letteralmente divorato in due giorni.. non vedo l’ora di leggere la continuazione.. buon cammino a tutti…

  • Teresa

    A nome di tanti che hanno cercato uno spazio dove il sogno si veste di candide eloquenze vi dico grazie… grazie perchè lo spazio per noi… sognatori, è fondamentale..è la vita stessa è la pura espressione di ciò che siamo…se un uomo smette di sognare si spegne…accendiamo quindi la nostra capacità di essere ciò che amiamo…..ciao.

  • Sonia

    Questo fine settimana l’ho trascorso full-immersion, leggendo questo “libro”. Non sono riuscita a staccare gli occhi dalle pagine che per le più urgenti necessità: mangiare, dormire, bagno…, ho capito meglio la funzione dei miei sogni, che faccio da quando avevo un anno e me li ricordo, è davvero impressionante…finalmente capisco tante cose che fino a venerdì mi erano oscure. Grazie, non vedo l’ora di leggere il prossimo. Un abbraccio di luce Sonia

  • Fabio

    SuperAnima Sette è un libro semplicemente illuminante, il giorno che ho finito la sua lettura di notte ho avuto una fortissima espansione di coscienza che purtroppo si è “ritirata” il mattino seguente, ma le sensazioni provate non sono facili da scordare. Lo consiglio vivamente a tutti quelli che “ci sono arrivati per caso” … 🙂 Luce ad Amore a tutti… Fabio!

  • Stefania

    Ho letto quest’estate Superanima sette La scuola celeste: bellissimo, mi ha proprio coinvolto, non vedo l’ora di leggere il secondo libro. Complimenti!!! un sorriso Stefania

  • Silvia

    Favoloso…Ho letto questo libro un po’ di tempo fa..appena uscito..e mi ha incantata. Il dono più grande che mi ha fatto è stato di riuscire ad intravedere con il mio umanissimo cervello biologico un po’ di quel senso di Multidimensionalità…al quale così profondamente apparteniamo. Grazie, all’autrice, ai traduttori, all’editore…a tutti. Silvia

  • Astheria

    Il ricordo della lettura di questo libro ancora mi avvolge come una calda armonia, mentre sento nel mio cuore vibrare un senso ineluttabile di “casa”. Queste sono le sensazioni che ho provato nel leggerlo. Non ci sono modi semplici per scoprire le complesse variabili che comportano le nostre esperienze karmiche Il concetto di tutto in un eterno presente è piu appropriato e Jane Roberts con la sua capacità di inoltrarsi “nel qui e ora” lo ha descritto magnificamente, con rara bellezza e poesia. Ci stiamo avvicinandoci al “punto di non ritorno” della nostra maestria coscienziale. E solo ora possiamo capire pienamente il messaggio di questa splendida avventura. Lo consiglio vivamente a chiunque è un ricercatore ed un entronauta dello spirito. Aiuta a fare chiarezza in modo mirabile. Complimenti anche a Stazione Celeste per la sua cura dei “dettagli”. Le sue traduzioni erano indispensabili, ci lasciano sperare in un futuro senz’altro più responsabile

  • Arkaura

    Questo libro mi ha divertita e appassionata… e con un po’ di vertigine ha riattivato la memoria multidimensionale… Grazie!

Aggiungi una recensione